Quale criptovaluta comprare nel 2019

In campo finanziario, un argomento che suscita molto interesse negli ultimi anni, è il Bitcoin, che ha acquistato molta rilevanza, visto l’enorme valore maturato nel giro di poco tempo, salendo da 500 a oltre 15.000 euro, per poi riscendere intorno ai 3.500 euro. Tutte queste oscillazioni, se sfruttate a dovere, possono portare ottimi guadagni, in quanto in un giorno si arrivano ad avere oscillazioni del valore di una criptomoneta anche del 25%, il tutto è sapere come sfruttarle al meglio.

Da meno di un anno inoltre è possibile scambiare titoli futures sui bitcoin. I futures, per chi non lo sapesse, non sono altro che contratti che permettono a qualsiasi investitore di “scommettere” sull’andamento del valore di quasi qualsiasi cosa, ma sono soprattutto utilizzati per le materie prime su un mercato regolamentato. Nel caso dei bitcoin si scommette sull’andamento del valore.

Andremo a vedere ora in modo approfondito tutto ciò che riguarda le Criptovalute, di cui il Bitcoin e a tante altre monete elettroniche fanno parte e su quale tra queste conviene investire e come farlo, in quanto c’è molta confusione e non tutti capiscono la differenza tra acquistare effettivamente una criptomoneta e invece far trading su una criptomoneta, che non vuol dire possederla.

Come già sapete il metodo più sicuro per fare trading su criptomonete è IQ Option.

Se non sei ancora iscritto a iq-option puoi farlo gratuitamente cliccando qui.

AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Indice

  1. Cos’è il Bitcoin e Cosa sono le Criptovalute
  2. Le migliori criptovalute 2019 su cui investire
    1. Bitcoin (BTC)
    2. Ethereum (ETH)
    3. Litecoin (LTC)
    4. Bitcoin Cash (BCH)
  3. 5 Ragioni per cui il 2019 è un anno esplosivo per le criptovalute
  4. Come vedere l’andamento di tutte le Criptovalute
  5. Come Acquistare Bitcoin e altre Criptovalute

Cos’è il Bitcoin e Cosa sono le Criptovalute

Il Bitcoin è una criptovaluta anche detta crittovaluta o criptomoneta nata nel 2009 da Satoshi Nakamoto, nome fittizio di uno sviluppatore di cui ancora non si sa’ la vera identità.

La criptovaluta è in parole povere una moneta digitale, utilizzata per effettuare pagamenti così come una qualsiasi valuta tradizionale, come ad esempio l’EURO, ma per poter essere sicura, vista la sua natura digitale, è crittografata.

Per crittografia si intendono tutte quelle tecniche che permettono di “cifrare/camuffare” un messaggio o in questo caso dati digitali, rendendoli incomprensibili a tutti fuorché a chi l’ha crittografata e a chi viene indicata la chiave per decodificarli.

La crittografia viene utilizzata per 2 motivi:

  • Per dare garanzia e convalidare le transazioni (ovvero effettuare pagamenti online in modo sicuro)
  • Per creare/generare nuova moneta, in questo caso nuovi bitcoin, questa operazione si chiama Mining e viene effettuata dai Miner (Minatori).
bitcoin

Il Bitcoion non è solo la più celebre e preziosa Criptovaluta, ma anche la prima a nascere e quindi a farsi apprezzare in questi anni per i suoi innumerevoli vantaggi rispetto alle classiche valute governative come l’Euro. In seguito al Bitcoin sono nate centinaia di nuove criptovalute alternative (altcoins – Monete Alternative) in virtù del fatto che alcuni aspetti del Bitcoin potevano essere migliorati.

I Bitcoin sono monete non ancora regolamentate, dove non è presente un’autorità intermediaria come banche o istituti finanziari e vengono considerate il futuro dell’economia.

Se vuoi approfondire l’argomento, dai un’occhiata alla nostra guida: Come fare trading di criptovalute con IQ Option

Essendo totalmente decentralizzati e non controllati da parte di nessun governo, sono molto temuti e si sta cercando in qualche modo di ostacolarli nonostante il grande successo e l’approvazione di molti analisti finanziari. La capitalizzazione attuale è di circa 70 miliardi di dollari, una cifra enorme con la quale capire la sua entità.

Le migliori criptovalute 2019 su cui investire

In questo articolo, fra le centinaia di criptovalute esistenti, sicuramente la migliore moneta su cui investire in questo 2019 è Bitcoin seguita da Ethereum e Litecoin, vedremo nelle prossime righe per quale motivo.

Per chi investe per la prima volta in Criptovalute ci sono alcuni consigli importanti e semplici da seguire. Questo tipo di mercato ha enormi sbalzi in crescita e in perdita come dimostrato lo scorso anno e questi primi mesi del 2019, quindi vi suggerisco di investire solo una cifra in denaro che siete disposti a perdere senza che vi causi problemi.

trading

Seconda cosa ancora più importante è il sangue freddo, essenziale per non farsi prendere dall’ansia o dal panico e vendere subito al primo calo, in quanto le criptovalute subisco rialzi e ribassi incredibili ogni qual volta viene diffusa una notizia per loro positiva o negativa. Seguendo queste due regole sarà solo una questione di fortuna e tempismo a decidere un buon o cattivo investimento.

Terzo e ultimo consiglio è quello di puntare sempre sulle criptomonente più conosciute e stabili e sui servizi più sicuri come IQ Option, in quanto nel tempo si sono verificati non pochi problemi con servizi di exchange inaffidabili.

Per ulteriori approfondimenti sul broker, invitiamo a consultare la guida completa cliccando: recensione completa IQ Option

Se non sei ancora iscritto a iq-option puoi farlo gratuitamente cliccando qui.

AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Bitcoin (BTC)

Attualmente è la criptomoneta con il maggior valore e più conveniente su cui investire, con un’importanza tale da influenzare con il suo andamento tutte le altre criptovalute, quindi è sicuramente consigliata come investimento, in quanto è uno dei pilastri del futuro elettronico delle monete, con la recente possibilità di scambiare titoli futures sui bitcoin. Questa è la principale criptomoneta scambiata sulla piattaforma più importante di acquisto e vendita di criptovalute, ovvero IQ Option. Tutte le criptovalute hanno subito crolli importanti, ma bitcoin è una delle poche che comunque, dalla sua nascita, conserva la crescita maggiore, passando da meno di 1 centesimo di euro, agli attuali circa 3500 euro. Quindi anche se ha toccato picchi massimi di 16.000 euro ed ora è scesa, resta comunque la migliore criptomoneta su cui investire, d’altronde non si può sperare che il suo valore aumenti sempre. Inoltre vista la sua stabilità e i repentini cambi di prezzo che comunque non portano mai a svalutarla come altre criptomoente, è possibile guadagnare tra un picco e l’altro, che solitamente si ha in 24 ore, anche il 3% medio giornaliero del capitale investito, se si “azzecca” l’andamento del bitcoin.

Quello che ti serve adesso è fare esperienza con IQ Option sperimentando anche in prima persona quanto hai visto e sentito attraverso l’apertura di un conto di trading demo.

Questa è una nostra guida che ti guiderà passo passo alla creazione di un conto demo —> Clicca qui per la guida

bitcoin

Storia del Bitcoin

La moneta virtuale per eccellenza introdotta nel gennaio del 2009 da un informatico dallo  pseudonimo di Satoshi Nakamoto. Ciò che la rende unica è l’assenza di un organo che ne controlla e ne regola l’immissione nel mercato, compito che di solito fa una banca centrale.
Proprio per questo motivo i bitcoin sono una moneta senza padrone, indipendente da ogni tipo di autorità, che permettesse di effettuare pagamenti senza controlli, in maniera anonima e immediata.

Nel 2013 è nata anche l’associazione, senza scopo di lucro, chiamata Bitcoin Foundation Italia, con lo scopo di promuovere questa moneta

Il bitcoin non è l’unità di base della moneta, in quanto esistono i suoi sotto multipli i millibitcoin, i microbitcoin e i satoshi, che valgono rispettivamente 0,001, 0,000001 e 0,000000001 bitcoin.

Oltre al re delle Criptovalute ecco le altre valute alternative (delle centinaia presenti) che stanno prendendo piede, alcune delle quali valgono già centinaia di euro e stanno continuando a salire.

Ethereum (ETH)

Ethereum è attualmente la seconda migliore moneta su cui investire, seguita da un’ottima alternativa come Litecoin, con una stabilità superiore a molte altre criptomonete. Il vantaggio principale di questa moneta è data dalla sua stabilità visibile nel suo andamento, dove è possibile osservare crescite maggiori quando tutte le criptomonete crescono e cali meno marcati quando l’andamento del mercato è negativo.

ethereum

Litecoin (LTC)

Attualmente Litecoin è la terza migliore criptomoneta su cui investire. Il suo valore è ancora relativamente basso confrontato al Bitcoin, ma ne vari sali scendi del valore delle Criptomonete è quella che risente in modo meno negativo. Litecoin è stato inserito anche nella piattaforma più importante di acquisto e vendita di criptovalute, ovvero IQ Option

litecoin

Storia del Litecoin

Litecoin nasce nel 2011 da un’idea di Charlie Lee, un ex Googler laureato al Mit, il quale ha confessato di essersi ispirato al Bitcoin, però con alcune modifiche che ad oggi rendono il Litecoin migliore rispetto al Bitcoin.

Litecoin, (sigla LTC) è una criptovaluta di tipo P2P (peer-to-peer), che con la sua tecnologia ha permesso ad altre criptovalute di nascere. Come tutte le criptovalute non viene emessa da alcuna autorità centrale, ma viene generata grazie al mining. Per ogni miner che risolve e verifica un blocco si ottengono 50 Litecoin. Nella blockchain ogni 2,5 minuti il network genera un blocco, mentre per il Bitcoin sono necessari 10 minuti. Il numero limite di Litecoin che possono essere in circolazione è di 84 milioni, contro i 21 milioni del Bitcoin.

Se non sei ancora iscritto a iq-option puoi farlo gratuitamente cliccando qui.

AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Bitcoin Cash (BCH)

Questa è una delle critpovalute più recenti, nata da una scissione con  vecchio Bitcoin, è improvvisamente schizzata di valore dopo l’annuncio del suo sbarco sulla piattaforma americana di scambi Coinbase. Al momento è un po’ rischioso puntare su questa criptovaluta in quanto molto volatile, con oscillazioni in positivo e negativo enormi. Le potenzialità per il futuro sono molte, ma è bene aspettare ancora un po’.

bitcoin cash

Storia del Bitcoin Cash

Il Bitcoin cash è nata in seguito a divergenze (hard fork, biforcazione o se volete chiamarla sciccione) riguardo una diverso modo di vedere e utilizzare il blockchain, ovvero il cuore che contiene tutti i dati di scambio che viene utilizzato come registro contabile. Questa nuova criptomoneta è stata creata da un gruppo di investitori, sviluppatori e miners, per ovviare ad alcuni grossi limiti del Bitcoin originario. Nella Blockchain del Bitcoin sono supportati blocchi fino a un massimo da 1 MB, mentre nel Bitcoin Cash questi arrivano a 8 MB,  questo cosa vuol dire in parole povere per chi è meno ferrato in questo campo? Vuol dire molti importanti vantaggi per Bitcoin Cash, prima di tutto risolve il problema della lentezza del Bitcoin nel convalidare le transazioni, che possono arrivare a massimo 3 al secondo, contro ad esempio quelle del circuito Visa che può convalidarne fino a 24.000, quindi questo porterà a utilizzarlo più facilmente come un “mezzo di pagamento”. Inoltre vuol dire maggiore sicurezza contro i rischi di replay e wipeout dei dati, con lievi differenze per la firma delle transazioni e una maggiore semplicità nel cambiare la difficoltà della proof-of-work con una frequenza maggiore.

Fino al 1 agosto 2017 hanno condiviso la stessa BlockChain. La capitalizzazione di mercato attualmente è 6 volte superiore a vantaggio del Bitcoin originario. Oltre al Bitcoin Cash, esiste una ulteriore scissione avvenuta a fine Ottobre 2017, ovvero il Bitcoin Gold che utilizza al posto dell’algoritmo di proof-of-work del Bitcoin da SHA-256, l’algoritmo Equihash, utilizzato anche da criptovalute Ethereum, zCash, nato per riportare un maggiore potere ai singoli utenti che fanno mining, operazione che diventa sempre più difficile e richiede sistemi multiprocessore potentissimi che un normale utente non può permettersi.

  • Ripple (XRP) (Tutte le monete da qui a seguire, si distinguono tra le centinaia di criptomonete presenti e stanno suscitando un modesto interesse. Sono relativamente nuove e hanno ancora un valore non eccessivamente elevato che oscilla tra 0,20 euro a oltre 600 euro
xrp ripple
  • Monero (XMR)
  • Dash (DASH)
  • Ethereum Classic (ETC)
  • Zcash (ZEC)
  • Zcoin (Xzc)

5 Ragioni per cui il 2019 è un anno esplosivo per le criptovalute

Ragione 1: saranno lanciate sul mercato sempre più ICOs (initial coin offering)

Il crowdfunding, cioè la raccolta fondi, è diventato sempre più popolare nel mondo delle criptovalute. Il crowdfunding è presentato sotto la forma di Initial Coin Offerings (ICO)

Con la ICO, startup e aziende offrono token contro soldi per finanziare il progetto, il tutto quindi avviene in cambio di monete digitali, principalmente Bitcoin ed Ethereum

Nel 2019 sono previsti circa 180 ICO, come BABB, CoinMetro, FileCoin, Miner One e altro. 

Con un aumento esponenziale degli ICO negli ultimi mesi, gli organismi di regolamentazione stanno ora esaminando i progetti ICO per prevenire le truffe. 

Come puoi vedere, vengono lanciati sempre più ICO e vengono offerti in cambio di Ether e Bitcoin, quindi questo influenzerà indirettamente il prezzo di queste due criptovalute. 

Il prezzo di Ethereum aumenterà entro la fine del 2019 e la sua capitalizzazione di mercato potrebbe salire a 200 miliardi di dollari.

Ragione 2: aumento dell’adozione del SegWit

Nelle ultime settimane, le commissioni per le transazioni in Bitcoin sono scese a $ 1 per i pagamenti di dimensioni medie, anche se le dimensioni dei mempool di Bitcoin rimangono superiori a 120 milioni di byte. 

Ciò è stato possibile grazie all’adozione di Segragated Witness (SegWit) tramite exchange di criptovalute e portafogli. Gli exchange che non hanno adottato il protocollo SegWit continuano a pagare $ 30 per le transazioni di dimensioni medie.

Recentemente, Coinbase e Bitfinex hanno annunciato di aver implementato il protocollo SegWit con l’obiettivo di ridurre le commissioni di transazione e ridurre il tempo impiegato per ogni transazione. BitGo, un fornitore di sicurezza multi-firma e società di tecnologia Blockchain, ha anche annunciato che sono stati in grado di aumentare le dimensioni della blockchain Bitcoin a 2 MB grazie all’integrazione di SegWit nel portafoglio BitGo. 

Ma come aiuta SegWit a ridurre le spese di transazione e ad aumentare la velocità? 

SegWit è il processo tramite il quale gli exchange di criptovaluta possono aumentare il limite di dimensioni del blocco. SegWit rimuove la firma digitale dai dati della transazione. 

La firma digitale occupa il 65% dello spazio in una determinata transazione. Pertanto, rimuovendo la firma dai dati di input e posizionandola verso la fine di una transazione, un exchange può aumentare le dimensioni del blocco da 1 MB a meno di 4 MB. 

Oltre a SegWit, gli exchange stanno anche cercando l’implementazione di Lightning Network nei prossimi mesi. Questa rete aiuterà gli exchange di criptovaluta a inviare più transazioni da e verso la blockchain.

Approfondimento: Come investire in criptovalute

Ragione 3: le criptovalute e le ICO saranno regolamentate

Gli esperti ritengono che nel 2019 i governi aumenteranno il controllo sulle criptovalute e sul mercato ICO. Le transazioni con Bitcoin sono già vietate in paesi come Bolivia, Ecuador, Islanda, Marocco, Nepal, Malesia, Indonesia e altri paesi. 

Con l’obiettivo di centralizzare il mercato delle criptovalute e prevenire le truffe, i governi di diversi paesi hanno emesso le proprie criptovalute o hanno approvato nuove norme in materia di criptaggio. 

Il 4 dicembre 2017, i regolatori finanziari del Regno Unito e dell’UE hanno pianificato di approvare una legge in base alla quale i trader di criptovaluta e gli investitori dovranno rivelare le loro informazioni personali durante il trading di criptovalute. 

Germania e Russia stanno preparando nuove leggi per la regolamentazione delle criptovalute, che potrebbe essere lanciate nel 2019. 

La Banca Popolare Cinese ha anche annunciato di lanciare la propria criptovaluta nazionale che servirebbe come moneta a corso legale. 

Gli Emirati Arabi Uniti e l’Arabia Saudita hanno lanciato un progetto pilota per i pagamenti transfrontalieri. 

Il Venezuela ha recentemente lanciato la propria criptovaluta – El Petro, e le sue scorte di risorse nazionali, come petrolio, oro e diamanti, appoggerebbero El Petro.

Ragione 4: gli investitori istituzionali stanno entrando nel mercato delle criptovalute emergenti

La mania della criptovaluta è stata accolta con grande scetticismo dagli investitori istituzionali, ma ora si sono resi conto di come le criptovalute stanno letteralmente “cambiando le regole del gioco“.

Altri investitori istituzionali hanno iniziato a negoziare criptovalute, in particolare Bitcoin.

Si stima che finora siano stati investiti fino a 10-12 miliardi di dollari nell’ecosistema della criptovaluta, ma questo non è niente in confronto a quello che i fondi istituzionali potrebbero investire. 

Binance, un exchange di criptovalute popolare e un paradiso per le istituzioni, ha aggiunto 250.000 nuovi utenti in una singola ora

Allo stesso modo, Kraken, un altro popolare crypto exchange, aggiunge 10.000 nuovi ticket di supporto ogni giorno. 

Le grandi istituzioni che in precedenza hanno negato di investire in criptovalute si stanno ora spostando nell’ecosistema crittografico vedendo i suoi potenziali ritorni. 

Ad esempio, Morgan Stanley ha investito più di $ 2 miliardi in attività legate alla crittografia. Goldman Sachs ha annunciato a ottobre 2017 che sta pensando di offrire un prodotto di investimento correlato a Bitcoin. 

Sebbene le criptovalute attraggano sia i singoli trader che le grandi società, ma il vero motore di crescita saranno gli investimenti istituzionali.

Nel 2019, più investitori istituzionali investiranno nel mercato criptato e nella tecnologia blockchain.

Ragione 5: I servizi Money Transfer stanno iniziando ad accettare le criptovalute come forma di pagamento

Tre dei primi 5 fornitori di servizi di trasferimento di denaro implementeranno Ripple XRP nella loro piattaforma di pagamento. 

Recentemente, Western Union e MoneyGram hanno annunciato trasferimenti di valuta XRP. 

Le banche stanno sperimentando la tecnologia blockchain per ridurre i costi di trasferimento di denaro

Allo stesso modo, ci sono altre aziende che sfruttano la tecnologia blockchain per i servizi di trasferimento di denaro: 

  • Abra: offre trasferimenti di denaro da persona a persona negli Stati Uniti. 
  • Bitspark: fornisce servizi di rimessa a Hong Kong. 
  • CoinPip: permette di trasferire denaro in modo rapido e sicuro in paesi come Cina, Filippine, Indonesia e India.

Come vedere l’andamento di tutte le criptovalute

Per vedere l’andamento di tutte le criptovalute in un solo sito, cliccate sul seguente link:

Link | Valore di tutte le Criptovalute

Qui potrete vedere, valore in tempo reale, percentuale di variazione, valore massimo e minimo delle ultime 24 ore, grafico degli ultimi 7 giorni, volume di scambi, numero di monete virtuali e capitalizzazione della criptovaluta. Ricordatevi solo di cambiare la moneta da dollari in euro, premendo sul pulsante blu indicante la valuta con la quale viene raffrontata.

andamento valore criptovalute

Se vuoi approfondire l’argomento, dai un’occhiata alla nostra guida: Come fare trading di criptovalute con IQ Option

Come Acquistare Bitcoin e altre Criptovalute

Uno dei metodi più semplici e sicuri per acquistare Criptovalute è IQ Option.

Le Criptovalute come Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ripple, Dash e altri, sono definite come delle valute digitali dalle grandi potenzialità.

Esse ti permettono di investire anche grazie all’elevata volatilità e del movimento dei prezzi.Se non sei ancora iscritto a iq-option puoi farlo gratuitamente cliccando qui.

AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Se vuoi approfondire l’argomento, dai un’occhiata alla nostra guida: Come fare trading di criptovalute con IQ Option

Condividi sui social!
2019-06-23T10:38:49+00:00

Leave A Comment