Criptovalute news – andamento ed investimenti 2019

Quali sono le previsioni sul Bitcoin per il 2019? Dopo aver toccato i 3200 dollari a fine 2018, per un trend inverso rispetto a quello del 2017, quando partì su quel prezzo e sfiorò i 20mila dollari a fine anno, il Bitcoin ha conosciuto una nuova crescita di prezzo entusiasmante in questo 2019.

Al momento della scrittura, ha superato i  13 mila dollari e tutto lascia presagire che la sua crescita proseguirà per tutto il 2019. Come approfittarne con il migliore Broker IQ Option? Cosa dicono gli esperti in merito? Vediamolo di seguito.

Bitcoin previsioni 2019

Quali sono le previsioni degli esperti per il Bitcoin per l’anno 2019? Riteniamo realistico aspettarsi un prezzo di $ 25.000 Bitcoin tra la fine del 2019 ed inizio 2020. I massimi storici precedenti saranno eliminati, ma l’ascesa di Bitcoin non sarà così ripida come i precedenti mercati rialzisti a causa del futuro dei Bitcoin.

Negli ultimi 4 anni, Bitcoin non è mai caduto nella sua “banda di supporto”, il che implica che vi era ancora un ampio potenziale al ribasso prima che il mercato toro a lungo termine sarebbe finito. Questo certamente non è il modo in cui gli investitori di criptovalute si sono sentiti a riguardo, al contrario.

Bitcoin è ora nella sua ‘banda di transizione’, dal maggio di quest’anno. Crediamo che la “banda di transizione” sarà quella in cui Bitcoin sarà scambiato per la maggior parte del tempo. Probabilmente, quando inizierà il prossimo forte periodo di slancio delle criptovalute, Bitcoin passerà alla sua “banda rialzista”.

Ecco perché crediamo che sia molto realistico aspettarsi un prezzo Bitcoin di $ 25.000 da raggiungere nel 2019, supponendo che il crypto crash sia finito. I massimi precedenti saranno eliminati, ma crediamo che il Bitcoin sarà scambiato all’interno della sua “banda rialzista”, non più in alto.

Leggi anche: Bitcoin oltre 11000$ perche? La spiegazione

 

Previsioni Bitcoin 2019, perché rialziste

Da più parti le previsioni inerenti al Bitcoin per il 2019 sono rialziste. Motivo? In primo luogo, Bitcoin è maturato come veicolo di investimento, principalmente con l’introduzione dei futures Bitcoin. In secondo luogo, il crypto crash ha comportato un notevole livello di pulizia e ha notevolmente modificato le dinamiche del mercato delle criptovalute. Terzo, si è iniziato a vedere una tendenza nel tipo di ETF di Bitcoin che sono sottoposti alla SEC, che, a parere degli esperti, fornisce una visione importante.

Alla luce di ciò, qualcuno si spinge anche ben oltre. Ritenendo che il prezzo Bitcoin salirà fino a $ 160.000 entro il 2022.

Uno dei motivi più importanti di questo ottimismo è l’introduzione dei futures Bitcoin. Ciò consente ai grandi investitori di fare pressione sul prezzo di Bitcoin in un modo non visto prima.

Inoltre, con così tante proposte ETF di Bitcoin presentate alla SEC quest’anno si comincia a vedere una tendenza che è in qualche modo preoccupante per le previsioni sui prezzi dei Bitcoin. Come detto, un ETF fisico di Bitcoin è stato respinto nell’aprile di quest’anno. Dopo i tanti rifiuti registrati nell’agosto 2018, ben 9.

I nove ETF negati questa volta provenivano da tre sponsor: ProShare Capital Management, GraniteShares Advisors e Direxion Asset Management. Tutti questi fondi hanno cercato di utilizzare i contratti a termine per ottenere un’esposizione, con diversi progetti di short Bitcoin. Il regolatore ha avuto una scadenza difficile per negare o approvare tutti questi prodotti nel corso del mese successivo; le loro richieste di elencare erano in sospeso da dicembre e gennaio. Le speranze degli investitori per un ETF Bitcoin si basano ora su un solo fondo di VanEck Associates Corp. e SolidX Partners Inc. L’autorità di regolamentazione di questo mese ha respinto una decisione su quel prodotto almeno fino a settembre e potrebbe infine arrivare a febbraio del prossimo anno per prendere una decisione.

Quello che vediamo è un’enfasi sugli ETF bitcoin non fisici. Gli ETF presentati sono principalmente derivati. Possono andare in corto, o sono correlati ai futures Bitcoin. Tuttavia, solo gli ETF fisici Bitcoin sono buoni per il mercato Bitcoin, i derivati portano un mercato in un altro stato.

Sul rovescio della medaglia, tuttavia, gli investimenti istituzionali entreranno probabilmente in Bitcoin nel 2019. Pensiamo alla piattaforma Bakkt e al Nasdaq che offre criptovaluta investendo in istituzioni. Il che è positivo

Nel complesso, riteniamo che l’aumento dei derivati nel mercato di Bitcoin eserciterà pressioni sui rendimenti. Alla luce di ciò, la previsione dei prezzi del bitcoin da $ 160.000 fissata entro il 2022 non è realistica nelle attuali circostanze.

Secondo le statistiche sull’utilizzo e l’adozione di Bitcoin, la proprietà di Bitcoin è ancora molto bassa.

Occorre comunque dire che il possesso di Bitcoin era molto basso negli Stati Uniti quando si è verificato il sorprendente aumento dei prezzi dei Bitcoin. Sebbene secondo le statistiche la disponibilità ad usare Bitcoin per le transazioni fosse significativa e le quote degli adulti statunitensi che pianificavano di investire in Bitcoin era chiaramente un fenomeno circoscritto soprattutto alle giovani generazioni, le quali probabilmente considerano la criptovaluta come un prodotto della “loro” era digitale.

Per quanto riguarda invece l’utilizzo di ATM Bitcoin in tutto il mondo, si registra statisticamente una stagnazione negli ultimi mesi. Questo è il primo segno di stagnazione. Ci suggerisce che l’idea di utilizzare Bitcoin come metodo di pagamento è attualmente in discussione. Con l’avvento dello stablecoin crediamo che Bitcoin abbia un serio concorrente per i pagamenti e le transazioni.

Quello che probabilmente sta succedendo con Bitcoin, ancora la criptovaluta più capitalizzata, può essere riassunto con i seguenti punti:

  1. Il bitcoin come investimento sta maturando, con i future che sono già stati introdotti e altri prodotti derivati saranno in arrivo nel 2019 e oltre.
  2. L’adozione di Bitcoin come mezzo per la transazione non continuerà probabilmente. Questo perché Bitcoin non ha le caratteristiche obbligatorie di un metodo di pagamento. Ecco perché il numero di ATM Bitcoin in tutto il mondo inizia a ristagnare.
  3. Soprattutto la giovane generazione è aperta all’utilizzo di Bitcoin poiché la considerano un prodotto della loro età. La vecchia generazione è scettica.

 

Detto questo, Bitcoin si è evoluto nelle vesti di indicatore principale per il mercato criptato all’inizio di quest’anno. Pertanto, Bitcoin funzionerà solo come indicatore principale per il mercato crittografico, stabilendo la direzione di alto livello, secondo la sua struttura grafica. Niente di più, niente di meno.

Ovviamente, se questo è vero, la regina delle criptovalute fornisce informazioni critiche per qualsiasi investimento correlato alla crittografia. Quindi non solo strettamente al mondo delle criptovalute, ma anche alla blockchain. Tecnologia vista in maniera sempre più dislegata alle criptovalute proprio perché si sta espandendo il suo raggio di utilizzo.

 

Bitcoin previsioni 2019 esperti

Cosa dicono invece gli esperti riguardo alle previsioni Bitcoin 2019? Vediamone 3:

John McAfee

John McAfee è il pittoresco fondatore del famoso software antivirus free omonimo McAfee. Nonché un fervente seguace di Bitcoin, al punto che qualche anno fa si era anche avanzata l’ipotesi che fosse lui il misterioso Satoshi Nakamoto. Orbene, egli ha predetto che Bitcoin raggiungerà $ 1 milione entro il 2020. Un azzardo, forse, ma che alla luce di quanto detto fino ad ora non è da escludere.

Sonny Singh

Sonny Singh – chief commercial officer della piattaforma di pagamenti Bitpay – ha commentato il futuro di Bitcoin e perché è giusto non farsi prendere dal panico guardando le condizioni attuali del mercato. È convinto che ci sia un’alta possibilità che BTC raggiunga $ 15.000 – $ 20.000 entro il giorno del Ringraziamento di quest’anno spiegando. Per due motivi principali: il possibile lancio di un ETF Bitcoin e l’afflusso di finanziamenti a base di bitcoin in favore delle startup

Tom Lee

Tom Lee, ex Equity Strategist Chief Strategic JP Morgan, e Co-fondatore e capo della ricerca di Fundstrat, è ottimista sul fatto che l’aumento dei riconoscimenti istituzionali potrebbe aiutare a trasformare molto presto il futuro di BTC. Prevede che entro il 2019 BTC potrebbe raggiungere quota $ 36.000, con una probabilità massima di $ 64.000 e minima di $ 20.000.

Leggi anche: Come fare trading online

Apri un conto su IQ Option e fai trading su un broker affidabile e regolamentato!

 

Bitcoin previsioni 2019, come investire con IQ Option

IQ Option è effettivamente un ottimo broker che non solo ti offre la possibilità di fare trading con un conto demo, ma anche fare trading con un conto reale ed un deposito minimo di soli 10 €.

Il trade minimo è uno dei più bassi della categoria 1 €!

Come certamente saprai le criptomonete oggi sono un asset molto negoziato e conosciuto ormai da tutti i trader, a differenza invece di quello che si poteva pensare anche solo fino a qualche anno addietro.

Oggi quasi tutti i trader hanno nel loro portafoglio le criptovalute.

IQ Option trading criptovalute

Oggi IQ option ha sviluppato un’ottima piattaforma di trading online Forex – CFD e criptovalute.

Proprio in questo periodo esso sta perfezionando la sua piattaforma offrendo anche la possibilità di inserire nuove funzionalità.

In breve puoi scegliere di investire con IQ Option criptovalute anche tramite i CFD.

Con il trading CFD offerto da IQ Option puoi investire e fare trading su ben 12 cryptovalute:

  • Bitcoin;
  • Bitcoin Cash;
  • Ripple;
  • Litecoin;
  • Santiment;
  • Monero;
  • Dash;
  • Zcash;
  • IOTA;
  • Ethereum;
  • Ethereum classic;
  • Omisego;
  • NEO;
  • Stellar;
  • QTum;
  • Tron;
  • EOS.

Leggi anche: Conto demo IQ Option

IQ Option apertura conto di trading

 

Le criptovalute con grandi potenziali per il 2019

Ecco le migliori criptovalute che nel 2019, secondo gli esperti del settore, dovrebbero avere un interessante andamento.

Ripple (XRP)

Ripple è una delle crypto per eccellenza del 2019.

Comprare Ripple può essere una scelta interessante per diversificare il proprio wallet criptovalute, e le previsioni sono positive soprattutto in seguito alle ultime notizie relativamente al mercato.

Nato nel 2012, Ripple è un sistema di pagamento in tempo reale. Sin dalla sua nascita, Ripple usa un sistema di conferma delle transazioni differente rispetto a quello dei Bitcoin, più veloce.

Anche per questo motivo, il protocollo Ripple (XRP) è stato il “prescelto” dalle banche per il trasferimento immediato e diretto di denaro tra due parti.

Investire nella criptovaluta Ripple è possibile in due modi:

  • comprare Ripple con un wallet come Coinbase (10$ gratis, sito ufficiale);
  • fare trading in CFD con la piattaforma autorizzata Iq Option, che permette di iniziare ad investire a partire da 100€ e, volendo, di copiare gli investitori più esperti.

Stellar (XLM)

Stellar è, insieme a Ripple, una delle più interessanti crypto del 2019. Potenzialmente, le opportunità di trading sono numerose.

Stellar si propone come un’infrastruttura di pagamenti distribuiti e open source, costruita sulla premessa che la comunità internazionale ha bisogno di “una rete finanziaria mondiale aperta a chiunque”. Il progetto si occupa di collegare individui, istituzioni e sistemi di pagamento.

L’obiettivo di Stellar è quello di rendere le transazioni monetarie più economiche, rapide e affidabili di quanto lo siano nei sistemi attuali. Inoltre, il protocollo consente pagamenti transfrontalieri più efficienti.

Per investire in Stellar, è possibile scegliere tra:

  • comprare Stellar con wallet come Coinbase (10$ gratis, sito ufficiale);
  • fare trading in CFD tramite la piattaforma autorizzata di IQ Option, con cui si può iniziare ad investire partendo da 100€, con opportunità di copiare gli investitori più esperti.

Binance Coin (BNB)

Binance, che è tra i più grandi Exchange del mondo, ha coniato la sua criptovaluta che al momento è considerata una tra le 30 migliori in circolazione.

Il suo token Binance Coin è destinato comunque ad una crescita continua del suo valore.

L’aumento dello stesso è consequenziale alla crescita dell’Exchange cinese, anche questo in continua ascesa.

Uno degli aspetti che fa ben pensare, è il fatto che la diminuzione del prezzo che è toccata a tutte le cryptovalute è stata meno incidente sul Binance Coin (BNB).

Nel 2019 dunque, sarà una delle cryptovalute su cui puntare, tenendo presente che essendo in costante crescita sarebbe consigliabile cominciare a investire su di essa già da adesso. In questo modo sarà possibile sfruttare in pieno la crescita dell’anno prossimo.

Leggi anche: Come fare trading di criptovalute con IQ Option

IOTA

La criptovaluta lanciata dalla piattaforma emergente Internet of Things, una rete che collega la domotica e la mobilità con i dispositivi smart.

Un esempio è quello legato alle automobili. In estate la Volkswagen aveva annunciato che per trasferire via OTA gli aggiornamenti del software per le proprie automobiliavrebbe utilizzato la tecnologia Tangl che è quella sottostante il progetto IOTA.

Nel 2019 dunque, il portale IOTA aumenterà la sua leadership di mercato, e di conseguenza il valore della moneta virtuale dovrebbe crescere di conseguenza. Per questo motivo si prevede che nell’anno venturo sia una buona mossa investire i propri capitali nella cryptovaluta IOTA.

Come nel caso del Binance Coin, si tratta di una cryptovaluta che sta già crescendo anche in questo fine anno, e per massimizzare i profitti sarebbe consigliabile buttarsi già sulla criptovaluta Iota.

OMG

L’ultima della lista che andiamo a trattare è OMG, la cryptovaluta della piattaforma di pagamento emergente che si chiama OmiseGo. Si tratta di un posto nel quale gli utenti confluiscono per attivare trasferimenti di cryptovalute.

La piattaforma gestisce le transazioni tra clienti e commercianti e funge anche da conto corrente.

Il sistema è già conosciuto e subisce infatti la concorrenza forte di quella piattaforma che da molto tempo fa lo stesso servizio, ovvero PayPal.

Nonostante questo, le previsioni degli analisti dicono che la piattaforma dovrebbe crescere nel numero dei clienti nei prossimi mesi, attratti dal fatto che la moneta virtuale non costa molto e che depositare i propri risparmi è più conveniente rispetto ad un classico conto corrente.

Contestualmente all’aumento delle persone che usufruiranno del portale, aumenterà anche il valore della cryptovaluta OMG, che quindi dovrebbe vedere nel 2019 un anno di grazia.

Leggi anche: Quale criptovaluta comprare nel 2019

 

Conclusioni sulle criptovalute per il 2019

Le cinque cryptovalute che abbiamo analizzato, sono quelle che hanno la quasi certezza di vedere crescere la loro forza sul mercato.

Sondando il mondo delle cryptovalute con attenzione, si potranno scovare altre occasioni dove investire i propri capitali.

Per farlo bisogna sempre usare una piattaforma sicura ed affidabile, autorizzata ad operare in Italia come IQ Option, una eccellente soluzione perché permette di operare alle migliori condizioni del mercato e senza commissioni.

La cosa importante di cui tenere conto, è che oggi non basta più investire solamente sulle criptovalute fini a sé stesse, ma è necessario dirigersi su quelle che sono gestite da gruppi con dei progetti finanziari stabili e validi per il futuro.

Basta vedere che le cryptovalute consigliate per il 2019, alla base hanno dietro una piattaforma che crea servizi paralleli alla gestione della moneta virtuale e che quindi vedranno la stessa crescere insieme al loro peso sul mercato.

 

Per usufruire degli importanti benefici del conto iq option come la possibilità di ricevere un conto demo con 10000$ virtuali, esclusivo conto vip, depositi e prelievi veloci, trading sulle criptovalute e partecipazione ai tornei trading con ricchi premi, apri il tuo conto su IQ Option – versando solamente 10€ puoi attivare anche il conto reale e iniziare a fare trading con soldi veri – il versamento minimo è tra i più bassi del settore !

Condividi sui social!
2019-06-27T11:50:15+00:00

Leave A Comment