Bitcoin aggiornamento del prezzo

Bitcoin nelle ultime settimane sembra essersi fermato in una zona molto appetibile per i trader di tutto il mondo, come aveamo già spiegato in questo articolo. In questo momento ci troviamo tra i 6700$ e i 7200$, in una zona di consolidamento che fa ben sperare entrambi i bull e i bear.
Diversi segnali si stanno sommando e sembra che Bitcoin possa finalmente prendere il volo, non sappiamo ancora se verso il basso o verso l’alto, in un movimento, dopo una consolidazione, che è sempre molto brusco.
Cerchiamo di capire il perchè.

Head and Sholder nelle candele a 4H

L’Head and Shoulder (in italiano testa e spalle) è una figura di mercato che indica la possibilità di un movimento molto deciso a seconda di come si forma nel gratico. E’ formato da 3 spinte (push) nella direzione “sbagliata”, cercando di trarre più trader nel movimento inverso a quello che poi accadrà. Il primo e terzo push sono simili mentre il secondo va più in alto per poi tornare bruscamente dalla parte opposta. Cerchiamo di analizzare il grafico di Bitcoin per capire come questa figura di mercato si forma e quanto affidabile è.

Bitcoin price H&S

Come possiamo vedere il primo e il terzo push si sono fermati a quota 7300$, mentre il secondo, denominato “testa”, si è fermato leggermente più in alto a quota 7450$. La linea gialla nel grafico rappresenta il “collo”, in inglese neckline, della nostra figura, è un prezzo molto importante per la nostra analisi. Il prezzo infatti si è fermato per tre volte nella neckline dimostrando la forza di questo supporto.
Per fare trading con queste figure ci sono due modi diversi:

  • SELL alla spalla destra, molto rischioso ma potete fare molto più pip con un’operazione del genere. Lo stop loss deve essere sopra la testa in modo da proteggervi da eventuali “stop hunt” ossia manipolazioni del mercato per prendere gli stop loss di molti trader,
  • SELL dopo il break della neckline e retest della stessa. E’ un’operazione più sicura ma meno profittevole, lo stop loss va posizionato sopra la neckline (linea gialla).

Guardiamo il grafico per capire meglio i concetti espressi.

Bitcoin prezzo 1

La linea verde rappresenta la prima tipologia di sell, mentre quella blu spiega meglio il significato di break e retest.
Ora che abbiamo analizzato il prezzo di mercato e capito quali sono le opportunità, guardiamo ad un altro fattore molto importante quando si vuole fare trading su Bitcoin.

Stable Coin in crescita

Le Stable Coin sono delle monete ancorate al prezzo di una moneta fiat o di qualche comodity come l’oro o l’argento. In questo caso prendiamo in considerazione la Stable Coin più conosciuta al mondo, Tether, ancora al valore del dollaro (1 Tether = 1 dollaro).
Secondo alcuni esperti, nelle ultime settimane c’è stata una grossa richiesta di Tether nel mercato, il che è un segnale ribassista per tutte le criptovalute. Infatti quando la domanda di Stable Coin aumenta significa che molti investitori stanno cercando un “rifugio” stabile per un’imminente tempesta, e gli asset più stabili nel mondo delle cripto sono appunto Tether e USDT, ossia le due Stable Coin più conosciute. Questo si traduce nel fatto che il sentore di mercato vede le cripto ancora in una fase ribassista.

Prepariamoci ad ogni evenienza, il mondo delle criptovalute è molto volatile quindi prestate attenzione prima di fare qualsiasi operazione.

Se volete saperne di più vi lascio il link ad un analisi fondamentale più approfondita sul perchè Bitcoin è in una fase di possibile correzione.
Tre segnali sul grafico di Bitcoin.

Come sempre, buon trading a tutti!

Comments (No)

Leave a Reply